Circolare, circolare!

Il quartiere zurighese del design cresce. Alle già rinomate zone 4 e 5 della città si aggiunge il distretto di Wiedikon, il Kreis 3 per intenderci. 89 fra negozi e atelier, che spaziano dall’arredamento ai gioielli, dalle scarpe all’abbigliamento, vi aspettano a porte aperte. L’annuale Kreislauf in programma il 26 e 27 maggio promette un’infinità di offerte creative

L’abitudine uccide la creatività. Variare, invece, ci stimola rendendoci più dinamici. Ecco allora che acquistare qualcosa di nuovo aiuta a modificare l’approccio verso la nostra quotidianità. Che lo shopping sia uno stato mentale e fisico che più di altri descrive la società occidentale, i sociologi lo dicono da tempo. Che sia una vera e propria arte, perché permette di confrontarci con oggetti, luoghi, comportamenti ed emozioni, l’ha pure asserito Andy Warhol. Con “compro dunque sono”, slogan da far rivoltare Cartesio nella tomba, l’artista americana Barbara Kruger ha ben individuato una parte significativa della nostra contemporaneità: ciò che compriamo e soprattutto come lo compriamo sono diventati una delle esperienze più intense del nostro vivere e dunque della nostra cultura.

Eventbild345

L’arte del comprare è molto più complicata di quanto si pensi e troppo spesso la si affronta in modo superficiale. Spendere il proprio danaro intelligentemente, utilmente e piacevolmente è l’obiettivo che si sono date Nina Hodel ed Helen Pombo, direttrici del progetto Kreislauf, affermato happening annuale, ideato da René Grüninger, che si snoda per le vie zurighesi del design. Per la sua dodicesima edizione, i già pulsanti Kreis 4 e 5 della città (letteralmente “circoli”, ovvero le zone in cui è suddivisa la città) si vedranno affiancati dal numero 3, diventato negli ultimi anni non solo la casa di molti designer ma anche la nuova meta trendy del tempo libero zurighese. È in queste tre zone che il nuovo si amalgama col vecchio, che l’esotico si sposa con la tradizione, che la creatività dei suoi artisti è mordace e grintosa. È qui che la mentalità aperta e vivace di Zurigo è perfettamente rappresentata. Su di un’area di pochi chilometri quadrati, 89 fra atelier e negozi unici aspettano di essere scoperti.

Kreislauf_Guided Tour

Molteplici i modi per farlo, tra sabato 26 e domenica 27 maggio dalle 11:00 alle 18:00. A piedi, aggregandovi a una delle visite guidate da “conosciuti conoscenti del vicinato” come Play Hunter, Hannes Hug, Monika Schärer e molti altri ancora, oppure salendo su uno dei numerosi tuk-tuk elettrici che circoleranno per i tre quartieri della città, il passaggio è gratuito e le fermate chiaramente indicate. Se preferite invece pedalare avete l’occasione di prendere in prestito una delle sciccose biciclette elettriche messe a disposizione da EGO Movement. L’eclettico itinerario, che oltre a negozi e atelier comprende i luoghi del mangiare e del bere e gli imprescindibili punti di riferimento socioculturali dei tre quartieri, è consultabile sia sul giornale Kreislauf 3 4 5, reperibile in tutti gli indirizzi partecipanti all’iniziativa, sia nella sua versione online. E per coloro a cui il solo shopping andasse un po’ stretto, Nina ed Helen hanno organizzato un’agenda ricca di numerose iniziative alternative. Tre su tutte. GINMAKU: mini festival di cinema giapponese ospitato dai cinema Houdini e Riffraff. “An der nächten Kreuzung links” (Al prossimo incrocio a sinistra): esposizione di manifesti realizzati dagli studenti del secondo anno di grafica della Scuola del Design di Zurigo. Kamra-E-Faroee: dove presso il negozio Duplikat, il fotografo Oliver Zenkulusen vi scatterà e svilupperà un personalissimo ritratto di strada con la mitica Afghan Box Camera.

Photo: Andrea Monica Hug

© Andrea Monica Hug

Che i luoghi più frequentati del nostro tempo libero siano le vetrine non c’è dubbio. Kreislauf 3 4 5 vuole però andare oltre. Con il nuovo formato intitolato “Zu Besuch bei…” si visiteranno i designer nei loro atelier, apprendendo con workshop dedicati i processi di progettazione e realizzazione, ciò che è necessario per costruire un marchio e come funzionano particolari filiere. Già in calendario le visite all’Atelier Volvox (vincitore del premio per il miglior design conferito da Blickfang) e alla “falegnameria” Kästner’s Söhne. Altre ne seguiranno in autunno. Proprio in concomitanza con la nuova guida Kreislauf 3 4 5 che conterrà in anteprima le novità per l’anno 2019. Viel Spass beim Entdecken!

Kreislauf_Guide_04

Immagine di copertina: © Andrea Monica Hug. Tutte le immagini: Courtesy Kreislauf 3 4 5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...